Sito ufficiale del Consiglio Notarile della Provincia di Modena

FAQ: Chiedilo al notaio

» Tutte le faq

Notizie

» Tutte le notizie

Consiglio Notarile di Modena

Corso Canalgrande 71 - 41121 Modena (MO) Italia

Tel: +39-059-223721, Fax: +39-059-223707

Email:

PEC: cnd.modena@postacertificata.notariato.it

PEC: protocollocnd.modena@pec.notariato.it

L'EREDITA' DI UNA CASA SE NON C'E' TESTAMENTO

Lunedì, 30 Settembre 2013

Tre mesi fa è morto mio marito, con il quale ero coniugata dal 1970. non abbiamo avuto figli, io, figlia unica di padre vedovo, ricevetti in eredità un terreno adiacente alla nostra casa di abitazione. E nel 2010, dietro regolare titolo abilitativo, mio marito ed io abbiamo provveduto, a spese comuni, alla edificazione sul predetto terreno di un fabbricato ad uso abitativo. attualmente il fabbricato è in corso di ultimazione e dovrà essere, a breve, accatastato. Né mio padre, né mio marito avevano fatto testamento, inoltre mio marito ed io non abbiamo mai fatto alcuna scelta del regime patrimoniale della famiglia. Ora il fratello di mio marito sostiene che il nuovo fabbricato spetti anche a loro in quanto bene ereditario. Hanno ragione?

il codice civile prevede che la successione sia regolata dal testamento e in mancanza, dalla legge. Quando muore un soggetto coniugato, senza figli e senza ascendenti, al coniuge superstite spetta la quota di eredità pari a due terzi; il residuo, che equivale a un terzo, è devoluto ai fratelli, in parti uguali fra loro. Per rispondere al quesito è dunque necessario individuare chi sia il soggetto proprietario del nuovo fabbricato, che è stato edificato a spese comuni da coniugi in comunione legale, su terreno di uno solo dei coniugi.

In via preliminare, è necessario accertarsi che il terreno sia di sua proprietà esclusiva.

L'acquisto per successione dal padre, essendo avvenuto per successione legittima (cioè senza testamento) è sicuramente un acquisto che esula dal regime di comunione legale. Infatti, l'articolo 179 lett. B) dispone che i beni che pervengono per successione sono esclusi dal regime della comunione legale, e sono beni personali salvo che nel testamento siano attribuiti alla comunione legale. Mancando qui il testamento, non vi è dubbio che il terreno ereditato sia un suo bene personale.

Accertato ciò, occorre verificare se la qualità di bene personale del terreno viene trasmessa anche al fabbricato ivi costruito.

Il caso è stato oggetto di numerose pronunce giurisprudenziali e di notevole dibattito dottrinario. La Cassazione con la sentenza rese a Sezioni Unite (n. 651/1996) al fine di dirimere il contrasto sorto con le pronunce precedenti, e poi con altre dello stesso tenore ha stabilito che "la costruzione realizzata in costanza di matrimonio ed in regime di comunione legale da entrambi i coniugi sul terreno di proprietà personale esclusiva di uno di essi, è a sua volta proprietà personale ed esclusiva di quest'ultimo in virtù dei principi generali in materia di accessione, mentre al coniuge non proprietario, che abbia contribuito all'onere della prova d'aver fornito il proprio sostegno economico, il diritto di ripetere nei confronti dell'altro coniuge le somme spese.

Il nuovo fabbricato è, dunque, di sua titolarità esclusiva in quanto acquistato per accessione su terreno di sua proprietà esclusiva. Gli altri eredi di suo marito (ovvero, i fratelli) avranno pertanto solo diritto a ripetere, previo assolvimento dell'onere della prova, e limitatamente alla quota di un terzo (essendo eredi in detta quota) quanto suo marito abbia sostenuto per l'edificazione. Il fabbricato dovrà pertanto essere accatastato solo a suo nome, e non dovrà essere indicato nella dichiarazione di successione in quanto non ricompreso nell'attivo ereditario.

Quanto al credito potenzialmente vantato da suo marito nei suoi confronti, esso si estingue per la quota di due terzi per confusione (avendo lei, debitrice per l'intero, acquistato la qualifica di creditore per due terzi). Infine la residua quota del credito (un terzo) potrà essere azionata e pretesa dai suoi cognati nei suoi confronti.

Privacy - Note legali - URP - Elenco siti tematici - © Tutti i diritti riservati - DevB Nettamente